11 Cose che non dirai al tuo allenatore (ma dovrebbe!) | Prevenzione

Massimizza i risultati dell'allenamento

Quindi questo è l'anno in cui sei veramente andando a perdere peso, guadagnare muscoli e ottenere magri per sempre. Iscriversi con un personal trainer qualificato può aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi fornendo la responsabilità e gli strumenti necessari per portare la tua forma fisica a un nuovo livello.

Quando ti iscrivi con un trainer, compili un modulo che include la tua storia medica e cosa vuoi ottenere dalle tue sessioni. Lasciando fuori un imbarazzo di informazioni cruciali (ad esempio una condizione di salute) o perché non pensi che sia importante, potresti compromettere il tuo allenamento e persino provocare lesioni. È anche importante dire al tuo allenatore se sei frustrato o comunque infelice con l'allenamento, così lui o lei ha la possibilità di aiutarti. Qui ci sono spesso reclami per i formatori non per sentire - e perché dovresti dirglielo.

1. "Sono frustrato perché non vedo risultati".

Forse è passata una settimana, un mese o più, ma in qualche modo ti aspettavi di vedere alcuni cambiamenti ormai. Le tue aspettative sono ragionevoli? O qualcos'altro è sbagliato? Per qualsiasi motivo la tua motivazione si sta rapidamente avvicinando a zero. "La motivazione è fondamentale", afferma Neal I. Pire, CSCS, fondatore di PUSH presso Volt Fitness, Glen Rock, NJ. "E poche cose sono più frustranti di una mancanza di risultati, condividere questo con un allenatore dovrebbe spronare il tuo allenatore a trovare il problema, che si tratti di obiettivi irragionevoli o di una mancanza di responsabilità da parte tua". Il tuo allenatore potrebbe farti seguire il tuo apporto calorico o altrimenti tener conto del programma al di fuori delle sessioni di allenamento.

Altro dalla prevenzione: 6 segni che hai unito alla palestra sbagliata e cosa fare a riguardo

Continua questo campo vuoto Inserisci il tuo indirizzo e-mail

Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

|

2. "Non posso permettermi di farlo per molto tempo".

Le sessioni di allenamento personale sono un oggetto di lusso per la maggior parte delle donne. Se hai una somma di denaro preventivata, assicurati di dirlo al tuo allenatore in modo che il tuo allenamento possa essere regolato di conseguenza. "Trovo i clienti con un budget molto diverso rispetto ai miei clienti da tre volte a settimana", afferma Pire. "Se le finanze sono una barriera, il formatore può identificare quanto il cliente può permettersi e quindi sviluppare un piano entro quella cifra che consente comunque loro di raggiungere i loro obiettivi". Ad esempio, il trainer può impostare un programma di base o includere un "aggiornamento" di un paio di sessioni al mese. (Scopri altri modi per risparmiare sull'allenamento personale.)

3. "Ho bisogno che tu mi spinga di più o meno."

Non tutti rispondono alla stessa tattica di allenamento. Se ti piacciono gli allenamenti difficili e ritieni che l'allenamento sia troppo facile, dillo al tuo allenatore. D'altra parte, se il tuo allenatore prende un approccio senza esclusione di colpi e ti senti a disagio con ciò, allora di 'qualcosa.

"Devi sentire che stai ottenendo il valore dei tuoi soldi", dice Pire. "Il tuo trainer ha bisogno di alzare il livello o spiegarti perché il programma sta progredendo in un certo modo, che può essere un approccio orientato all'obiettivo sicuro ed efficace."

4. "Ho paura di accumulare o ingrassare".

Un buon allenatore riconoscerà le tue paure, dice Tom Holland, CSCS, autore di Beat the Gym . "Parte di esso consiste nel confidare nel tuo allenatore e nel fidarsi del processo: il tuo allenatore dovrebbe avere in mente i tuoi migliori interessi". Inoltre, l'Olanda raccomanda di guardare alla scienza dietro queste paure. "Molto di quello che senti è disinformazione, se sei davvero preoccupato ti accorgi, prendi le tue misure prima del tempo e seguile mentre progredisci", dice. "Il tuo allenatore può regolare l'allenamento di conseguenza." (Racconta la storia reale se il muscolo pesa più del grasso.)

5. "Mi fa male ma non voglio che tu lo sappia."

Forse hai tirato qualcosa o ti viene l'influenza. Per qualsiasi ragione, sei in una forma meno che stellare ma non vuoi dire al tuo allenatore. Ciò potrebbe ritorcersi contro di te in diversi modi. "Se spingi troppo forte il tuo corpo e tiri un muscolo e continui a lavorare, il muscolo potrebbe rompersi", dice Sameer Sayeed, MD, internista presso ColumbiaDoctors of Somers, NY. "Questa condizione, chiamata rabdomiolisi, può causare danni ai reni. Vediamo questo con alcuni degli allenamenti intensi". Siate cauti se venite giù con un raffreddore o influenza e seguite un allenamento leggero, dice Sayeed. "Il virus può influenzare il muscolo e portare anche a un caso di rabdomiolisi. Riposati e rilassati"

Altro dalla prevenzione: "Devo allenarmi mentre sono malato?"

6. "La mia consorte non mi sostiene in questa impresa."

È abbastanza difficile essere motivati ​​quando sei appena agli inizi, ma quando il tuo coniuge o la persona amata non è di supporto, rischi di fermarti del tutto, dice Elizabeth R. Lombardo, PhD, psicologo e autore di A Happy You: Your Ultimate Prescription for Happiness . Devi parlare con il tuo coniuge dei loro pensieri riguardo al tuo esercizio e affrontarli di conseguenza, dice Lombardo. "Ad esempio, se il tuo coniuge esprime solitudine quando vai in palestra, chiedigli di unirti a te o di organizzare un periodo in cui entrambi trascorreranno un po 'di tempo insieme". Il tuo allenatore dovrebbe essere informato ", dice Holland. Il coniuge potrebbe provare a sabotare i tuoi sforzi e il tuo allenatore potrebbe essere in grado di prestare supporto. "

7." Mi sento a disagio a lavorare in palestra. "

Di 'al tuo allenatore se ti senti a disagio mentre lavori in una palestra affollata e perché. "Se è l'atmosfera affollata o la mancanza di ventilazione, il tuo allenatore dovrebbe essere in grado di trovare un modo per accontentarti", dice Holland. Se il tempo lo permette, porta fuori il tuo allenamento. aperto ad esso, optare per gli allenamenti in casa invece di allenamenti in palestra.L'obiettivo è quello di accenderlo una volta ogni tanto, quindi aggiungere una camminata o una corsa all'aperto e uscire dalla palestra può aiutarti a rispettare i tuoi obiettivi, dice Holland .

Altro dalla prevenzione: Ottieni 7 idee allenamento per piccoli spazi

8. "Odio questo esercizio!"

Non importa quanto ti piaccia un allenamento, ti piaceranno alcune mosse più di altre. Ma se un particolare esercizio ti infastidisce, dillo al tuo allenatore. Se non parli potresti finire per odiare l'allenamento, dice Holland. "Per l'esercizio è importante che tu dica qualcosa, ma fai attenzione a non provare a controllare l'allenamento: ci deve essere un dare e avere". Ad esempio, se odi i flessioni, le presse sul petto danno gli stessi risultati di base. "Non vuoi smettere di allenarti completamente a causa di uno o due esercizi", dice Holland.

Altro dalla prevenzione : Le 25 migliori mosse per i punti problematici

9. "Sto facendo una pulizia".

I cleaes variano, ma in genere comportano bere vari succhi di frutta e verdura come mezzo per rimuovere le tossine dal corpo. "È un modo popolare per perdere peso velocemente", afferma Amy Jamieson-Petonic, RD, con Cleveland Clinic. "Il problema è che le detersioni possono davvero disidratarti e portare a livelli bassi di zucchero nel sangue e di energia." Il conseguente calo della glicemia può portare a ipoglicemia e disidratazione. Dovresti dirlo al tuo allenatore poiché un livello di disidratazione del 2% può influire sulle prestazioni, afferma Jamieson-Petonic. "I movimenti coordinati come il sollevamento di un kettlebell in testa o la pliometria (movimenti esplosivi) possono essere compromessi e possono provocare lesioni". (Uno scrittore condivide la sua esperienza, "What A Liquid Cleanse Is Really Like!")

10. "Ho il diabete".

Trascurare di dire al tuo allenatore che hai il diabete può avere conseguenze disastrose. Spesso le persone sono riluttanti a divulgare queste informazioni, ma possono davvero influenzare il tuo allenamento, afferma Jamieson-Petonic. "Il tuo trainer dovrebbe sapere se hai una reazione in cui devi notificare immediatamente qualcuno o se hai bisogno di un trattamento.Il tuo trainer deve anche conoscere i segni e i sintomi dell'iperglicemia (eccesso di zucchero nel sangue) e ipoglicemia (basso livello di zucchero nel sangue)." Allenamenti possono anche richiedere un aggiustamento, poiché un allenamento cardio prolungato può avere un impatto sulla frequenza cardiaca e sullo zucchero nel sangue, afferma Jamieson-Petonic.

Altro da Prevenzione: Aiuta il diabete inverso di tipo 2 con questo allenamento

11. "Ho bevuto un po 'troppi drink ieri sera."

L'alcol può seriamente influire sullo stato di idratazione, rendendo l'esercizio molto più difficile, afferma Jamieson-Petonic. "Inoltre, l'alcol può compromettere in modo significativo la coordinazione: non si vuole provare a prendere una palla medica da 8 libbre quando si ha una sbornia". Se hai davvero esagerato, puoi saltare del tutto il tuo allenamento. Se hai solo un po 'di pazienza pensa di sostituire uno stretching o un allenamento delicato al posto del solito cardio esteso, suggerisce Jamieson-Petonic.

Altro dalla prevenzione: Come prevenire l'aumento di peso invernale

Suggerimenti per il successo
Consiglia

Scelta Del Redattore

30 Giorni di supercibi: lenticchie per l'energia di tutti i giorni | Prevenzione

Westend61 / Getty Images Benvenuti in 30 giorni di Superfoods, Prevenzione La sfida di 30 giorni per incorporare più carburante sano nella vostra dieta tutto novembre.